sabato 04 agosto 2012 Cronaca

Diversi i danni al locale, tra muri anneriti e merce andata distrutta

Negozio in fiamme su via Teano

A spegnere le fiamme, forse originate da un sovraccarico elettrico, sono intervenuti i vigili del fuoco di Barletta

Automezzo dei Vigili del Fuoco
Automezzo dei Vigili del Fuoco © n.d.
La Redazione

Un incendio è divampato ieri pomeriggio intorno alle 15 in un negozio di telefonia in via Teano, nei pressi del liceo artistico.

Diversi i danni al locale, tra muri anneriti e merce andata distrutta.

A parte del comprensibile panico, nessuno è rimasto ferito.

A spegnere le fiamme, forse originate da un sovraccarico elettrico, sono intervenuti i vigili del fuoco di Barletta, coadiuvati dalla Polizia di Stato.

I commenti dei lettori
4 Commenti
  • User
    cataldo bucci ha scritto il 06 agosto 2012 alle 20:45 :
    non che mi senta direttamente chiamato in causa ....anche perchè nella sua evanescente allusione il signor vox populi generalizza tirando in ballo tutti i locali che i pompieri frequentano a corato....tengo a precisare due cose...primo che la loro reperibilità è totale anche durante la pausa pranzo e tante volte hanno lasciato tutto per intervenire urgentemente chissà dove....esecondo caro lei che per accordi presi con il comune i pompieri nei locali di corato mangiano quasi gratis ....nessun dispiacere quindi se si portano la gavetta da casa ....almeno qualcuno sarà contento di avere un servizio di efficenza totale in un sistema istituzionale che di efficenza difetta e non poco....E VISSERO TUTTI FELICI E CONTENTI !!!
  • User
    dpr 462 ha scritto il 05 agosto 2012 alle 13:21 :
    Gli impianti elettrici vanno verificati periodicamente per legge ogni 5anni nei luoghi ordinari, ogni 2anni in quelli a uso medico, a maggior rischio in caso di incendio e di esplosione. Qualsiasi organo di vigilanza può rilevare sanzioni sia penali che amministrative nel caso manchino queste verifiche previste dal dpr462 del 2001. I più virtuosi le fanno eseguire da organismi abilitati dal ministero, anche perché se sei assicurato contro gli incendi, in alcuni casi le assicurazioni non rimborsano nulla se non sei in grado di dimostrare che hai manutenuto l’impianto e lo hai sottoposto a verifica periodica obbligatoria per legge eseguita da organismo abilitato dal ministero. Che ha validità di 5 anni per cui la spesa vale l’impresa!
  • User
    rino nonloso ha scritto il 04 agosto 2012 alle 20:24 :
    ovviamente in una citta di 50.000 abitanti e meglio effettuare lavori al comune o spendere mila euro per un cantante piuttosto che creare delle forze antincendio..ovviamente il tempo k i vigili del fuoco arrivino sul posto le fiamme hanno gia fatto quello che dovevano fare..
  • User
    Vox Populi ha scritto il 04 agosto 2012 alle 15:00 :
    ma non avevamo il distaccamento dei pompieri a Corato? O erano troppo impegnati in qualche ristorante o bar...nel contempo hanno dovuto scomodare quelli di Barletta! Assurdo, se i loro interventi devono essere fatti a questo modo e chiamare poi da Barletta altri allora chiudete pure il distaccamento con dispiacere di qualche trattoria........
{ "items": [{ "data_inizio": "2015/05/19", "data_fine": "2015/05/29", "immagine": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Bari/cornice/img/MASCOLI-cornice.jpg", "href_immagine": "https://www.facebook.com/profile.php?id=100009587854151&fref=ts", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#fff", "top":"170" }] } { "items": [ { "data_inizio": "2015/05/16", "data_fine": "2015/06/01", "immagine": "https://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/prenews/img/omri-prenews.jpg", "href_immagine": "https://www.facebook.com/omriopticalcorato?fref=ts", "attivo":"si" } ] }
Chiudi Non visualizzare di nuovo