Novità in fatto di ecotassa. Oscilla ancora la bilancia che stabilisce quanto ci costano i rifiuti non differenziati conferiti in discarica

Novità ecotassa, il tributo del 2015 scende da 25.82 euro a 15. Quello per il 2016 sale a 19.77

La Regione ha stabilito che per ogni tonnellata di immondizia del 2015 il Comune di Corato dovrà pagare 15 euro e non più 25.82. Per l'ecotassa 2016, invece, l’aliquota prevista dalla Regione per Corato resta di 19.77

Attualità
Corato martedì 05 gennaio 2016
di La Redazione
Rifiuti in piazza Di Vagno
Rifiuti in piazza Di Vagno © CoratoLive.it

Novità in fatto di ecotassa. Oscilla ancora la bilancia che stabilisce quanto ci costano i rifiuti non differenziati conferiti in discarica.

Una determina del Dirigente servizio ciclo rifiuti e bonifica pubblicata dalla Regione Puglia a dicembre ha infatti rivisto i costi del tributo relativi all'anno 2015. Confermando quanto già espresso nella determina 428 del 7 ottobre 2015 (che a sua volta ha rettificato quella di gennaio 2015), l'ente regionale ha stabilito che per ogni tonnellata di immondizia il Comune di Corato dovrà pagare 15 euro e non più 25.82, con un risparmio di oltre 10 euro.

Per l'ecotassa relativa all'anno 2016, invece, l’aliquota prevista dalla Regione per Corato resta di 19.77 euro per tonnellata, come annunciato a fine dicembre. Se questo dato verrà confermato, per la nostra città la tassa aumenterebbe di quasi 5 euro rispetto all'anno precedente.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette