Sembrano ottime le premesse da cui si parte per l’edizione 2015 de "La matìne de la chiazze", anche quest’anno patrocinata dal Comune

Tutte le novità de “La matìne de la chiazze”. Il video dell’edizione 2014

Si inizia alle 4.30 con la Pro Loco in largo Plebiscito con "Le cardùne de la viscílie". In piazza Sedile invece la “colazione dei pastori”, i cantastorie e lo spettacolo "Non ho bisogno di te"

Attualità
Corato mercoledì 23 dicembre 2015
di La Redazione
La matíne de la chiázze 2014
La matíne de la chiázze 2014 © CoratoLive.it

Sembrano ottime le premesse da cui si parte per l’edizione 2015 de "La matìne de la chiazze", anche quest’anno patrocinata dal Comune. Quest’anno l’organizzazione a più mani della tradizionale manifestazione ha portato ad un programma ricco e variegato che “fa venire l’acquolina in bocca”.

Si inizia alle 4.30 con la Pro Loco “Quadratum” in largo Plebiscito. «Abbiamo pensato all’edizione zero della sagra "Le cardùne de la viscílie": vogliamo “celebrare” una delle verdure da sempre protagoniste della nostra tavola in questi giorni di festa. Aspetteremo l’alba tra le prelibatezze ortofrutticole del territorio, i prodotti tipici pugliesi, le caldarroste, il vin brulè e il suono delle zampogne» annuncia il presidente Gerardo Strippoli.

Spostandosi di pochi metri ci si potrà immergere in un allestimento medievale preparato da Lavorare stanca: «offriremo a tutti la “colazione dei pastori” grazie alla collaborazione con l’associazione di cuochi coratini “Quadratum culinariae team”.

Alle 4.30 inizierà il discorso sull'aurora di Donato Laborante, cantore delle Murge». I cantastorie si alterneranno con Alessandra Ardito e Adriana Gallo che, nell’atrio del palazzo del giudice di pace, metteranno in scena "Non ho bisogno di te". Sarà uno spettacolo – organizzato insieme alla Pro Loco - in grado di raccontare la nascita di una nuova vita, anche nel caso in cui nessuno di preoccupa di preparare fiocchi e corredini.

«Si proseguirà fino a mattina inoltrata con stornelli, tammurriate, danze intorno al fuoco. Alle 6 torneranno ad esibirsi i Damadakà e con loro troverà spazio anche l’associazione Abracadanze. In quello che un tempo era l’ufficio del difensore civico ci sarà un omaggio a Pasolini e al suo Vangelo secondo Matteo».

Alle 4.45, nel chiostro del Comune, sarà inaugurato il presepe a cura del Liceo artistico Federico II.

Varcando l’ingresso di palazzo Gioia sarà possibile godere del video mapping firmato Dual bit e Forum dei giovani.

In piazza Vittorio Emanuele e piazza Cesare Battisti i bambini potranno incontrare Babbo Natale, mentre su via San Benedetto una street band suonerà fra gli addobbi natalizi in plastica riciclata.

A partire dalle 10.30 sarà nuovamente visitabile la mostra “Memorie dal sottosuolo”, nei sotterranei di piazza Sedile.

“La matin de la chiazz” è stata organizzata dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con Puglia Imperiale Turismo, il Forum dei Giovani, Lavorare Stanca, Pro Loco Quadratum, Centrale delle Idee, Quadratum culinarie team, Club Buena Vista.

Rivivi l'edizione 2014 con foto e video di CoratoLive.it

In vista di tutte le iniziative in programma, per la giornata di domani è stata pubblicata una ordinanza che vieta la circolazione e la sosta dei veicoli, con la relativa rimozione in caso di violazione, dalle 4 alle 10, su via Duomo, via chiesa Matrice, via Genzano a partire dall’intersezione con via Ribatti, via Casale, via Roma a partire dall’intersezione con corso Garibaldi; e autorizza la sola circolazione dei veicoli degli organizzatori dell’evento al solo fine di poter allestire la propria area espositiva, mentre i residenti potranno usufruire delle aree di sosta a loro assegnate nell’ambito della ztl.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette