A rappresentare il Forum coratino saranno il presidente Luigi Menduni e il segretario Generale Domenico Paganelli

Corato all’ottavo Forum Mondiale dei Giovani “Diritto di Dialogo”

Il Forum dei Giovani di Corato parteciperà anche quest’anno al Forum Mondiale dei Giovani "Diritto di Dialogo" che si terrà a Trieste dal 2 al 4 ottobre 2015 sul tema "Vecchie e nuove povertà. Europa e altri mondi"

Attualità
Corato lunedì 07 settembre 2015
di La Redazione
Forum dei giovani di Corato © CoratoLive.it

Il Forum dei Giovani del Comune di Corato rinnova il suo sguardo verso l’orizzonte internazionale partecipando anche quest’anno al Forum Mondiale dei Giovani "Diritto di Dialogo" che si terrà a  Trieste dal 2 al 4 ottobre 2015 sul tema generale "Vecchie e nuove povertà. Europa e altri mondi".

A rappresentare il Forum coratino saranno il presidente Luigi Menduni e il segretario Generale Domenico Paganelli. Per l’occasione Menduni sarà speaker con la relazione “Giovani: creatori di felicità” inserita nella sezione “Cultura della ricchezza/cultura del benessere - Dal welfare all’«economia della felicità»? Bisogni e storie”. La relazione è stata scelta tra i centinaia di interventi giunti all’organizzazione da più di 40 Paesi nel mondo e sarà presentata ad un pubblico internazionale di giovani dai 18 ai 35 anni.

Con questa partecipazione ad uno dei più importanti eventi culturali sul dialogo delle realtà giovanili si consolida per il secondo anno il ruolo dell'amministrazione comunale come partner ufficiale del Forum Mondiale dei Giovani “Diritto di Dialogo”, grazie al protocollo con l'associazione "Poesia e Solidarietà" organizzatrice dell’evento, firmato dal sindaco Massimo Mazzilli in quanto rappresentante legale su istanza del Forum dei Giovani del Comune di Corato, l'unico Forum locale in Italia ad aver siglato questa prestigiosa partnership.

Anche in virtù di questa partnership, il presidente Menduni è stato invitato dall’ideatrice dell’evento internazionale, l’instancabile docente Gabriella Valera, a coprire il ruolo di coordinatore di uno dei panel di discussione del Forum mondiale.

«E’ stata una sorpresa meravigliosa - ammette con soddisfazione il presidente Menduni -  che onora tutto il Forum dei Giovani Comune di Corato che ho il piacere di presiedere, considerando questa proposta un sincero riconoscimento di stima che ricambiamo nei confronti della prof.ssa Valera e del Forum mondiale "Diritto di Dialogo" tutto. Questa esperienza si carica per me di maggiore responsabilità, vista anche la delega ricevuta dal presidente del Forum Giovani di Puglia a rappresentarlo e porgere il  suo saluto e quello del Forum regionale in questa agorà giovanile internazionale».

«Ho accolto ben volentieri la richiesta del Forum dei Giovani di rinnovare questa importante partnership che va nella direzione di creare collegamenti tra la nostra città, i nostri giovani, vere risorse, ed i loro coetanei a livello internazionale attraverso il dialogo» commenta il sindaco Mazzilli. «Auspico che l’entusiasmo e le idee dei giorni vissuti a Trieste possano anche giungere a Corato come eco costruttivo».

Lascia il tuo commento
I commenti degli utenti
  • sother ha scritto il 07 settembre 2015 alle 18:27 :

    Se sono costretto a ripetermi, è perché la musica non cambia. Anche in questo caso, infatti, si parla di "diritto", solo di diritto. Qualunque sia il contesto o il tema di un incontro, di una discussione, di un dibattito, di una problematica, si tratta solo ed esclusivamente di un "diritto". Il "dovere" è un accessorio ("optional", per gli ignoranti) assai costoso, e riservato, quindi, a pochissimi. E invece proprio i giovani hanno un grosso dovere da assolvere: quello di "partecipare" in modo costruttivo, reagendo contro i vecchi che hanno distrutto, in settant’anni, un meraviglioso Paese, e proponendo cose sensate. E invece li imitano nei difetti e perfino li superano. Riunirsi in tavole rotonde senza prospettive valide è stato infatti lo scialbo vezzo dei loro padri. E la condizione sociale ed economica nella quale ora versiamo, ne è l’inconfutabile prova. Salvatore Di Gennaro. Rispondi a sother

Le più commentate
Le più lette