Il sito «grazie al sistema responsive, si adatta od ogni dispositivo, dal pc allo smartphone passando per tablet e notebook» spiega Domenico Paganelli, segretario del Forum

E’ la prima in Italia. Nasce l’app del Forum dei giovani di Corato

«Sarà scaricabile da lunedì prossimo» spiega l’informatico Roberto Di Bisceglie e «consentirà di raggiungere tutti i giovani sul loro cellulare attraverso delle notifiche. Può essere installata su tutti i sistemi operativi»

Attualità
Corato venerdì 22 maggio 2015
di La Redazione
Forum dei giovani di Corato © CoratoLive.it

Un Forum dei giovani sempre più a costo zero e al passo con in tempi. E’ questo uno degli obiettivi che si è dato il nuovo direttivo, presieduto da Luigi Menduni, un traguardo raggiunto in due modi: un sito e un’applicazione gratuita scaricabile sul proprio cellulare. 

«Si tratta di un progetto innovativo - annuncia Menduni riferendosi all’app - il primo a livello nazionale»

«Sarà scaricabile da lunedì prossimo» spiega l’informatico Roberto Di Bisceglie e «consentirà di raggiungere tutti i giovani sul loro cellulare attraverso delle notifiche». Divisa per categorie, l’app «è di facile consultazione e può essere installata su tutti i sistemi operativi» precisa Di Bisceglie.

Stessa fruibilità per il sito: «grazie al sistema responsive si adatta od ogni dispositivo, dal pc allo smartphone passando per tablet e notebook» illustra Domenico Paganelli, segretario del Forum.

Nato da un’idea di Martina Malcangi, un altro membro del direttivo, il sito sfrutta una piattaforma gratuita ed è consultabile all’indirizzo www.forumgiovanicorato.weebly.com.

«E’ un sito molto semplice - commenta Paganelli - essenziale nella grafica, classico nella forma, interattivo nella portata». Sfondo bianco, con il blu tipico dei social e il verde del logo del Forum che si alternano ai toni del grigio e del nero per i caratteri dei vari menù.Tre le sezioni che il Forum ha particolarmente a cuore: «modulistica, commissioni e contatti. Il modo per essere aggiornati sulle attività e raggiungerci tramite telefono o internet».

Sito e applicazione sono state realizzate grazie alla collaborazione gratuita e volontaria dei giovani esperti coratini, Di Bisceglie per esempio. 

A nome dell’amministrazione per salutare «con orgoglio» questi due progetti realizzati è intervenuto il vicesindaco Francesco Scaringella.

«Sono tante le iniziative di spessore già realizzate - ricorda Scaringella - e questo perché il nostro è uno dei primi Forum nati in Puglia. Sa aprirsi all’esterno e creare luoghi di scambio, progetti che valorizzano i talenti e fanno parlare della nostra città altrove».

«Coinvolgete sempre più giovani: il Forum è anche un modo per avvicinare le nuove generazioni alla vita amministrativa» conclude il vicesindaco.

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette