L'obiettivo che nExt si pone di conseguire è di avviare un piano di sensibilizzazione culturale che porti la città di Corato al centro dell'attenzione mediatica

“nExt”, la nuova sfida del Forum dei giovani

Prima tappa domani alle 20, nella sala verde di palazzo di Città: si esibirà il pianista Gianni Lenoci con ‎il‎ suo ‎quartetto ‎“Hocus Pocus 4tet”

Attualità
Corato giovedì 26 marzo 2015
di La Redazione
Gianni Lenoci © n.c.

Il Forum dei Giovani Comune di Corato insieme all’associazione ‎“Civiltà‎ Creativa” continua la propria attività per dare spazio alle nuove idee‬ e propone “nExt”.

Si tratta di ‎una ‎nuova‎ concezione ‎degli appuntamenti musicali di alto profilo ideata da Simone De Venuto e Martino Tempesta che accende i riflettori su importanti personalità artistiche poco conosciute e spesso escluse dalle logiche di mercato.

«nExt è una grande sfida culturale dei giovani alla città che deve ripartire dai giovani e dalle loro idee per ritrovare energia. È nel dna del Forum dei Giovani essere all’avanguardia e siamo qui per riconfermarlo» sottolinea il presidente Luigi Menduni.

E ancora: «chi sta confermando sempre più il valore del Forum e la sua capacità di cogliere lo spirito creativo di cui è ricca Corato sono i tanti ragazzi che ci stanno contattando per nuove iniziative e progetti e a cui va il più grande ringraziamento».

L'obiettivo che nExt si pone di conseguire è di avviare un piano di sensibilizzazione culturale che porti la città di Corato al centro dell'attenzione mediatica e che dia la possibilità ai cittadini di accedere a contenuti culturali altrimenti invisibili. La locandina dell’iniziativa ‎è‎ essa‎ stessa‎ un’opera‎ d’arte digitale ‎‎prodotta‎ da Tiziano De Venuto.

“nExt”‎ è‎ patrocinato‎ dall’assessorato‎ alla‎ cultura‎ e‎ dall’assessorato‎ alle‎ politiche‎ giovanili‎ del‎ Comune di Corato e vedrà come prima tappa la serata che si svolgerà presso la sala verde di palazzo di Città domani alle 20 con il pianista Gianni Lenoci, personalità di valore nel panorama musicale odierno sotto il profilo artistico e didattico con ‎il‎ suo ‎quartetto ‎“Hocus Pocus 4tet”.‎

Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette