«Il vostro viaggio non è terminato su quei binari» (Leggi l'articolo)

«L'iniziativa vuole essere un monito affinché si viaggi degnamente su mezzi sicuri» scrive Natale, il fratello del giovane coratino rimasto vittima dell'incidente ferroviario