Il "Federico II" espone maschere di carnevale, in un rinnovato sodalizio tra Scuola e territorio

Marina Cialdella LiveYou - Attualità
Corato - giovedì 01 febbraio 2018
Il "Federico II" espone maschere di carnevale, in un rinnovato sodalizio tra Scuola e territorio

“Una maschera ci dice più di un volto”

Oscar Wilde


Il Dipartimento Inclusione dell’IISS “Federico II, Stupor Mundi” di Corato, diretto dal prof. Savino Gallo, esporrà - dal 5 al 13 febbraio p.v. - maschere di Carnevale presso l’Info-Point del paese, sito in piazza Sedile.

L’iniziativa, promossa e gestita dalla Società Cooperativa Sistema Museo, prevede preliminarmente la realizzazione in Biblioteca Comunale di un laboratorio didattico e creativo sull’artista Joan Mirò, a cui le suddette maschere faranno da cornice nel pomeriggio di domenica 4 febbraio.

Così, Arlecchino, Colombina, Gianduia, Capitan Fracassa, Brighella e Gioppino - su tavole dipinte a tempera e acquerello - assieme ad alcune opere in cartapesta dal gusto veneziano, contribuiranno a generare, con la loro corrente di simpatia e allegria, quel clima di magia, spensieratezza ed evasione tipico dell’imminente rituale annuale burlesco che, dalle antiche e propiziatorie origini agricole, è ancora tanto caro ai bambini, a cui proprio il laboratorio è destinato.

I lavori oggetto dell’esposizione all’Info-Point sono stati posti in essere da un gruppo di docenti del Dipartimento Inclusione e di studenti con bisogni educativi speciali nell’ambito di attività manuali e manipolative, in cui il valore dell’uguaglianza è, al meglio, richiamato e confermato, privilegiando gli aspetti visivi e immaginifici del processo di apprendimento.

Con questa occasione si rinnova e si rinsalda il legame tra il “Federico II” e la città, per una Scuola che non rimane chiusa in se stessa, ma che si apre costantemente al territorio, ponendo le proprie creazioni artistiche, risultato di impegnative fasi di ideazione, progettazione ed esecuzione, al servizio di tutta la collettività.

L’iniziativa ben si inserisce nelle attività di raccordo con il Carnevale cittadino per il quale, secondo tradizione, l’IISS “Federico II, Stupor Mundi” realizza l’allestimento del palco, con gli alunni dell’indirizzo Scenografia, e i gadget per la premiazione finale, con gli alunni del Design Ceramica e del Professionale per l’Industria e l’Artigianato.

Altri articoli
Gli articoli più commentati
Gli articoli più letti