In città Federica Bosco: "Ci vediamo un giorno di questi"

Corato
il 10 novembre 2017 alle ore 20:00

L'unico appuntamento che vedrà l'autrice ospite nella provincia di Bari

Indirizzo Libreria Sonicart

In città Federica Bosco: "Ci vediamo un giorno di questi"
n.c. © n.c.

Venerdì 10 novembre arriverà a Corato Federica Bosco, una delle scrittrici più amate dal grande pubblico, che porterà in città uno dei suoi bestseller che ha venduto oltre un milione di copie.

Dopo tantissimi successi con i più grandi editori italiani - "Il peso specifico dell'amore", "Tutto quello che siamo" e "Dimenticare uno stronzo", per citarne alcuni pubblicati da Mondadori - nonché la trilogia di Mia, detta “dell'angelo” che ha riscosso tantissimo successo in questi anni, Federica Bosco questa volta presenta il suo nuovissimo libro, già nelle classifiche italiane di vendita, "Ci vediamo un giorno di questi" (edito da Garzanti).

È il secondo appuntamento dedicato a questo grande editore dalla Libreria Sonicart, l'unico che vedrà ospite l'autrice nella provincia di Bari.

La sinossi del libro
A volte per far nascere un’amicizia senza fine basta un biscotto condiviso nel cortile della scuola. Così è stato per Ludovica e Caterina, che da quel giorno sono diventate come sorelle. Sorelle che non potrebbero essere più diverse l’una dall’altra. Caterina è un vulcano di energia, non conosce cosa sia la paura. Per Ludovica la paura è una parola tatuata a fuoco nella sua vita e sul suo cuore. Nessuno spazio per il rischio, solo scelte sempre uguali.

Anno dopo anno, mentre Caterina trascina Ludovica alle feste, lei cerca di introdurre un po’ di responsabilità nei giorni dell’amica dominati dal caos. Un’equazione perfetta. Un’unione senza ombre dall’infanzia alla maturità, attraverso l’adolescenza, fino a giungere a quel punto della vita in cui Ludovica si rende conto che la sua vita è impacchettata e precisa come un trolley della Ryanair, per evitare sorprese al check-in, un muro costruito meticolosamente che la protegge dagli urti della vita: lavoro in banca, fidanzato storico, niente figli, nel tentativo di arginare le onde.

Eppure non esiste un muro così alto da proteggerci dalle curve del destino. Dalla vita che a volte fortifica, distrugge, cambia. E, inaspettatamente, travolge. Dopo un’esistenza passata da Ludovica a vivere della luce emanata dalla vitalità di Caterina, ora è quest’ultima che ha bisogno di lei. Ora è Caterina a chiederle il regalo più grande. Quello di slacciare le funi che saldano la barca al porto e lasciarsi andare al mare aperto, dove tutto è pericoloso, inatteso, imprevisto. Ma inevitabilmente sorprendente.

In questo nuovo romanzo supera sé stessa riuscendo nel compito che solo i narratori più autentici e grandi riescono ad assolvere: ci parla di noi. Ci vediamo un giorno di questi racconta l’amore ma anche il dolore, racconta le mille sfaccettature dell’animo umano. Racconta l’amicizia più forte e più variegata, l’amicizia più fragile ma anche più duratura: quella tra donne.

Al cinemaVedi tutti